Itinerari
Dove andare, per chi, con cosa e perchè

Percorsi
Consigli pratici per diverse emozioni

Da vedere
Nè piramidi nè Tour Eiffel ma tante
occasioni di incontro con la natura
e l'arte

Da non perdere
Le nostre eccellenze, le mete per cui
vale il viaggio. Capitoli di storia,
trionfi di natura


Fra vacanza e salute
Il termalismo, un'alternativa completa
che fa bene a tutti

Viva la campagna
Il crescente successo del turismo rurale
per vivere attivamente la natura

Turisti in cantina
Fra vigneti e barriques
alla ricerca della qualità


Dove dormire
Tutti gli alberghi della provincia di Pavia:
dalla locanda al quattro stelle


Dove mangiare
Tutti i ristoranti della provincia di Pavia:
soluzioni per tutti i gusti e tutti i costi

Bed&Breakfast
fare tappa nel cuore del territorio
per conoscerlo meglio


Agriturismo
circondarsi di natura
da vivere e degustare



A chi non la abita non è facile spiegare le bellezze della provincia di Pavia. Non si trova all'interno dei percorsi turistici dei grandi viaggi organizzati, è una meta meno nota rispetto alle più celebri località turistiche d'Italia, ma rappresenta un luogo privilegiato che ha la fortuna di appartenere a quelle terre "di mezzo" che offrono paesaggi e suggestioni assolutamente disparate a pochi chilometri di distanza gli uni dalle altre.
Alla bassa Lombardia è legata spesso l'immagine della pianura padana, in un continuo alternarsi lineare di campi, risaie e cascine: stupisce quindi, all'arrivo a Pavia, di sentir parlare di colline, di fiumi, di boschi e di vallate profonde - così vicine - che anticipano le cime innevate. I territori intorno a Pavia offrono la possibilità di un viaggio dolce che scopre i paesaggi del nord, come non li troviamo descritti altrove.
Le stagioni ci accompagnano attraverso una natura in costante mutamento che dal movimento e dal fermento della primavera-estate - dal rifiorire nei campi di alberi di frutto e fiori - si cheta piano, nel silenzio delle nebbie e delle piogge in inverno.
Il ritmo delle strade che si inoltrano nella provincia è scandito ancora dal rumore sordo dei trattori agricoli, mentre le città sono borghi lontani tra loro, luoghi di storia e di culture passate di cui conservano identità e storia. Pavia e Vigevano, Voghera e Casteggio, e abitati più piccoli come Belgioioso o Montalto, Chignolo Po o Scaldasole sono memoria di vicende medioevali, di famiglie antiche e secoli trascorsi che celano, in ogni chiesa o monumento, leggende ed eventi di un passato glorioso. La provincia di Pavia è una terra meno evidente ed esplicita se confrontata con la più nota Toscana, o con l'affine Emilia eppure altrettanto affascinante ed emozionante: Oltreweb suggerisce percorsi d'arte, cultura o semplici passeggiate perché possiate verificare, personalmente, quello che a noi piace così tanto descrivere.
 
   
         
       
    © 1998-2004. AB&A studios.
Tutti i diritti sono riservati.