Vino
Degustazione d'Oltrepo
fra scienza e sensi


L'Oltrepo in un bicchiere
Con Mario Maffi alla scoperta
dei vini dell'Oltrepo Pavese


Storie di vino e Oltrepo
Dai romani verso il futuro un percorso
di qualità e consapevolezza

Vino: istruzioni per l'uso
Le facili regole per bere bene
e i segreti per bere meglio

Divertirsi in cantina
Le facili regole per bere bene
e i segreti per bere meglio


Prosit!
Alla vostra salute

Sacro e profano
Il vino come metafora
tra peccato e virtù


Le aziende vitivinicole
Assaggi e scoperte,
il fascino e la cultura del bere...


Il Consorzio Tutela Vini
Il Consorzio Tutela vini O.P.,
nato nel 1961, è l'organismo...


Le DOC
Sono 16 i nomi che significano
eccellenza: sinonimo di una qualità...





Vino: degustazioni d’Oltrepò
Ogni mese un vino, un’etichetta, un’azienda: percorrere l’Oltrepò Pavese e, seguendo il ritmo delle stagioni, assaggiare i vini per scoprire l’eccellenza vitivinicola di questo territorio.
Imparare a conoscere le colline, i versanti e i vigneti accompagnati da una guida esclusiva: l'enologo Mario Maffi.

Oltreweb vi propone un itinerario degustativo: un viaggio a tappe di cantina in cantina, che faccia di questa rubrica un contenitore prezioso, un archivio di emozioni da rivisitare, ogni volta, che si accompagna il bicchiere al naso.


Enologo e perito agrario, è soprattutto un grande conoscitore dell’Oltrepò Pavese: del territorio trasmette, attraverso il suo impegno nei vigneti e in cantina, la storia, le tradizioni, la cultura.

Nato a Varzi, punta dell’Alto Oltrepò, e cresciuto umanamente e professionalmente nel distretto oltrepadano, Mario Maffi, diplomato al “Gallini”, Istituto di Agraria a Voghera, lavora da sempre nel comparto vitivinicolo di questo territorio: prima a Casteggio poi a Rivanazzano e dal 1982 a Codevilla presso l’Azienda Agricola Montelio, dove ancora oggi ricopre il ruolo di direttore tecnico.
All’esperienza acquisita negli anni vanno aggiunti i numerosi incarichi ricoperti presso gli enti pubblici del settore, come il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, la Co.Pro.vi, l’Ascovilo, l’Unione Provinciale degli agricoltori.

Mario Maffi dimostra dalla prima stretta di mano e dallo sguardo diretto, le proprie capacità relazionali: è con un sorriso franco che racconta, in qualsiasi occasione lo si incontri, che il vino è frutto di un lavoro specifico nelle vigne e in cantina, ma è anche elemento fondamentale alla base di scambi, commercio, convivialità. Il vino è cultura: quella del territorio da cui proviene, da cui trae l’origine e la denominazione. Il vino racconta in un bicchiere la storia dell’Oltrepò Pavese, di cui Maffi si fa da sempre portavoce.

E’ a lui, alla sua trentennale esperienza e alla sua collaboratrice l’enologo Cristina Sturla, che O:W ha affidato la redazione di questa rubrica finalizzata alle nostre aziende, alle cantine e ai vini di questo territorio: dedicata ai nostri lettori perché individuino, attraverso una scheda tecnica, l’eccellenza della viticoltura dell’Oltrepò Pavese.
 
“Il vino è un essere vivente. Amo immaginare l’anno in cui sono cresciute le uve di un vino. Se c’era un bel sole... se pioveva. E amo immaginare le persone che hanno curato e vendemmiato quelle uve...”
Questa frase, tratta dal monologo di Maya nel film Sideways introduce perfettamente le motivazioni della scheda che state per leggere. Il vino “si ottiene” nei vigneti e in cantina. La bottiglia infatti custodisce tutto quel patrimonio di conoscenze, legate alla coltivazione, alla raccolta, alla lavorazione che si esprimono una volta versato il vino nel calice.
Questa scheda divisa in tre parti (l’azienda, l’uva e il vino, l’analisi sensoriale) raccoglie le informazioni che “premettono” al vino; è un documento specifico e tecnico identificativo del prodotto, dal vigneto alla bottiglia posta in commercio, favorendone un’attenta e dettagliata analisi sensoriale.

  Cantina Sociale Intercomunale di Broni s.c.a.r.l.
L'azienda : contatti e caratteristiche
L’uva/e , il vino: scheda di uno dei vini simbolo dell’azienda
L’analisi sensoriale: scheda
Archivio
   
         
       
    © 1998-2004. AB&A studios.
Tutti i diritti sono riservati.