L'Oltrepo in un bicchiere
Con Mario Maffi alla scoperta
dei vini dell'Oltrepo Pavese

Storie di vino e Oltrepo
Dai romani verso il futuro un poercorso
di qualità e consapevolezza

Vino: istruzioni per l'uso
Le facili regole per bere bene
e i segreti per bere meglio

Divertirsi in cantina
Le facili regole per bere bene
e i segreti per bere meglio


Prosit!
Alla vostra salute

Sacro e profano
Il vino come metafora
tra peccato e virtù
La religione e il vino
Prodotto edonistico?
Il folklore
Vino e mitologia
Vino e arte
Vino e letteratura

Le aziende vitivinicole
Assaggi e scoperte,
il fascino e la cultura del bere...


Il Consorzio Tutela Vini
Il Consorzio Tutela vini O.P.,
nato nel 1961, è l'organismo...


Le DOC
Sono 16 i nomi che significano
eccellenza: sinonimo di una qualità...





Il vino, nella cultura mediterranea vive, attraverso l'arte, la letteratura, la mitologia del suo duplice volto: è vizio e virtù, è divino e terreno, è sacro e profano. Un alternarsi di emozioni che spiegano come il primo nettare degli dei sia depositario da sempre di un doppio significato di saggezza e stupidità. Che l'uomo sia sempre stato sedotto da entrambi i due opposti, lo si può dedurre leggendo massime, sentenze e definizioni che in brevi ma significative parole riassumono e racchiudono considerazioni ed esperienze di tremila anni di storia, in cui il vino è - comunque - protagonista.
Oltreweb ha pensato di farvene leggere qualcuna.

Et vinum laetificet cor hominis
(E il vino rallegri il cuore dell'uomo)m
Salmi 103, 15.

Date vino a chi ha l'animo amaro perchè non si ricordi più del suo dolore.

dalla Bibbia

Nunc vino pellite curas
(Ora cacciate col vino gli affanni)
Orazio, Odi, I,7,31

"Vino pazzo che suole spingere anche l'uomo molto saggio a intonare una canzone, e a ridere di gusto, e lo manda su a danzare, e lascia sfuggire qualche parola che era meglio tacere"
Omero, Odissea


E poi dove vi piace andate, acque turbamento del vino, andate pure dagli astemi: qui c'è il fuoco di Bacco.
Catullo

...versa Afrodite nelle tazze d'oro, chiaro vino celeste e insieme gioia.
Saffo

Il vino è un compostodi umore e di luce.
Galileo Galilei

Oh tu, invisibile spirito del vino, se proprio non hai alcun nome con cui ti si possa chiamare, lascia pur che ti si chiami col nome del demonio!
W. Shekespeare

Basta continuare a ber sempre e uno non muore mai.
Rabelais

Se Dio avesse proibito il vino, perchè mai l'avrebbe fatto così buono?
Cardinale Richelieu

"Sii temperato nel bere: il troppo vino non serba segreti, nè mantiene promesse" M. Cervantes, Don Chisciotte

"Beltà, il tuo sguardo, infernale e divino, versa, mischiandoli, beneficio e delitto: per questo ti si può paragonare al vino"
C. Baudelaire, I fiori del male

L'anima del vino cantava nelle battaglie: "Uomo, caro diseredato, io ti lancio, dalla mia prigione di vetro e dalle mie vermiglie chiusure, un canto pieno di luce fraterna!",
C. Baudelaire, I fiori del male

 
   
         
       
    © 1998-2004. AB&A studios.
Tutti i diritti sono riservati.